Aste a Milano: record per Paolo Scheggi

20 maggio, 2015

Si è conclusa con un incasso di oltre 16 milioni di euro l’asta da Sotheby’s a Milano dedicata all‘Arte Moderna e Contemporanea. Nel maggio dello scorso anno il totale dell’omologa venditaera stato di 11 milioni di €. Le previsioni davano Lucio Fontana come star indiscussa della serata, ma Alberto Burri e Paolo Scheggi gli hanno tenuto testa. Quest’ultimo si è aggiudicato il top price dell’asta: la sua “Intersuperficie Curva Bianca” è stata battuta per € 1.623.000 diventando il risultato più alto di sempre per l’artista e superando il record dal febbraio 2015, quando a Londra da Christie’s un’omonima “Intersuperficie Curva Bianca” era stata assegnata per 1.795.562 $.Per Lucio Fontana, il prezzo più alto è stato raggiunto da “Concetto Spaziale, Attesa” un solo taglio su fondo fucsia, che lo stesso Lucio titola “che bel colorino“, assegnato per € 819.000.

Anche Alberto Burri – presente con sette opere – è stato il protagonista dell’asta. Tre cretti provenienti dalla stessa raccolta hanno visto una gara molto sostenuta. Un cretto bianco ed un cretto nero di dimensioni molto simili ed eseguiti nel 1972, hanno realizzato rispettivamente € 579,000 e € 459,000.

Share