Viewing   > VOLEVA CAPOVOLGERE IL CIELO. Omaggio a Paolo Cotani

Paolo Cotani

07 settembre25 settembre 2021

VOLEVA CAPOVOLGERE IL CIELO. Omaggio a Paolo Cotani

Press release

Nel 2021 ricorrono i dieci anni dalla scomparsa dell’artista Paolo Cotani.
In questo mese di settembre, l’Associazione Paolo Cotani ha invitato le tre gallerie di riferimento per il lavoro del maestro a ricordarlo con una mostra diffusa. L’Associazione Paolo Cotani, impegnata nella catalogazione e nella promozione dell’opera dell’artista, annuncia VOLEVA CAPOVOLGERE IL CIELO, un’esposizione che si svolgerà dal 7 al 25 settembre contemporaneamente in quattro città: Berlino e Roma alla Galerie Rolando Anselmi; Lugano presso Primo Marella Gallery; Torino da Mazzoleni.
La mostra è strutturata come un vero e proprio omaggio che le tre gallerie rendono all’artista, attraverso quattro esposizioni antologiche che in concerto espongono una panoramica che si snoda dalla metà degli anni ’70, con gli esiti legati al movimento della Pittura Analitica, fino alle più tarde produzioni del primo decennio degli anni 2000.

VOLEVA CAPOVOLGERE IL CIELO. Omaggio a Paolo Cotani, exhibition view, Mazzoleni Turin
VOLEVA CAPOVOLGERE IL CIELO. Omaggio a Paolo Cotani, exhibition view, Mazzoleni Turin

Sempre più frequentemente ci siamo posti la domanda se fare pittura ha ancora un senso, o meglio se la portata del messaggio garantisca ancora quel grado di incidenza che ne legittimizza la storicità. […] credo sia corretto cercare di capire quella che è la categoria in cui la ricerca pittorica si muove […] per tentare di ritrovare nella sua specificità una capacità operativa e creativa all’interno della molteplicità degli universi linguistici. E se il linguaggio è un universo autonomo, è soltanto all’interno della molteplicità delle sue leggi e contraddizioni la sua validità: fare pittura è progettare e progettare è un modo di intervenire nella realtà.

Paolo Cotani, Scritti

Paolo Cotani

Passaggi, 1976

Firmato, datato e iscritto sul retro
Acrilico su tela
60 x 60 cm
23 5/8 x 23 5/8 in

Nel suo procedimento vi è un aspetto di nascondimento nel sovrapporsi degli strati di pittura, per esempio nei Passaggi o nei segmenti di carte strappate delle Cartografie, questo aspetto appare ancora più esplicito nella sovrapposizione delle Bende elastiche. La superfice del quadro è creata dalla ripetizione del gesto che con le bende avvolge il telaio.

 

Daniela Ferraria

Le Bende Elastiche sono delle “bende” dipinte e successivamente disposte su un telaio: l’artista cinge il telaio, lo nasconde e al tempo stesso rende visibile la tela, le dà forma, segno e colore. Una volta fasciato il telaio, le bende vengono nuovamente dipinte.

Paolo Cotani

Bende, 1976

Firmato e datato sul retro
Benda e acrilico su tela
60 x 60 cm
23 5/8 x 23 5/8 in

Paolo Cotani

Bende, 1975

Signed and dated (on the reverse)
Bende e acrilico su tela
100 x 100 cm
39 3/8 x 39 3/8 in

Paolo Cotani

Benda, 1975

Firmato e datato sul retro
Benda e acrilico su tela
140 x 140 cm
55 1/8 x 55 1/8 in

Paolo Cotani

Bende elastiche (K30b), 1975

Firmato e datato sul retro
Bandages and acrylic on canvas
60 x 180 cm
23 5/8 x 70 7/8 in

Nel lavoro dei Fili Battuti, il filo non c’è più, ma ha lasciato una traccia dei segni evidenti sulla tela dipinta, un’orma che indica una assenza.
Vi è un rapporto stretto tra lui e la tela, il suo fare ha una componente molto fisica, il gesto si misura con l’estensione del braccio, l’elemento del tempo è scandito dalla ripetizione.

Daniela Ferraria
VOLEVA CAPOVOLGERE IL CIELO. Omaggio a Paolo Cotani, exhibition view, Mazzoleni Turin
VOLEVA CAPOVOLGERE IL CIELO. Omaggio a Paolo Cotani, exhibition view, Mazzoleni Turin

Paolo Cotani

Fili battuti XXX14, 2009

Firmato e datato sul retro
Olio su tela
60 x 60 cm
23 5/8 x 23 5/8 in

Paolo Cotani

Fili battuti, 2009

Firmato e datato sul retro
Acrilico e pigmenti su tela
150 x 200 cm
59 1/8 x 78 3/4 in
VOLEVA CAPOVOLGERE IL CIELO. Omaggio a Paolo Cotani, exhibition view, Mazzoleni Turin
VOLEVA CAPOVOLGERE IL CIELO. Omaggio a Paolo Cotani, exhibition view, Mazzoleni Turin

Paolo Cotani

Cera, 1997

Acrilico e cera fusa su tela
180 x 150 cm
70 7/8 x 59 1/8 in

Paolo Cotani

Senza titolo, 2004

Olio su tela
200 x 100 cm
78 3/4 x 39 3/8 in

Di Cotani è evidente la costante tensione nell’esecuzione dell’opera e il rigore estremo nel confronto del suo fare artistico.

Daniela Ferraria
VOLEVA CAPOVOLGERE IL CIELO. Omaggio a Paolo Cotani, exhibition view, Mazzoleni Turin
VOLEVA CAPOVOLGERE IL CIELO. Omaggio a Paolo Cotani, exhibition view, Mazzoleni Turin

Paolo Cotani

Tensione, 2007

Cinghie e acciaio inox
220 x 61 x 4 cm
86 5/8 x 24 1/8 x 1 5/8 in

Paolo Cotani

Torsione, 2007

Acrilico su tela, corda e acciaio
200 x 121 x 4 cm
78 3/4 x 47 5/8 x 1 5/8 in

Download PDF

Press release