Nuovo record mondiale per Burri

10 February, 2016

Alberto Burri, sull’onda lunga del Centenario, fa segnare un nuovo e prestigioso record. Alla casa d’asta Sotheby’s di Londra, l’opera del maestro Sacco e Rosso del 1959 è stata battuta ad un hammer price di 8 milioni di sterline, che con i diritti salgono a £ 9.109.000. Tradotto nella nostra valuta si leggono 11.596.435 euro. Si tratta del prezzo più alto mai toccato per un lavoro dell’artista tifernate.
L’opera, uno degli ultimissimi Sacchi realizzati dall’artista e soprattutto il più grande (149,9 x 129,5 cm) dei 15 “Sacco e Rosso” esistenti, esposta anche durante l’importante retrospettiva dedicata al maestro dal Guggenheim di New York, era stimata fra i 9 e i 12 milioni di sterline, più del doppio del record fatto registrare da Christie’s, lo scorso anno, da “Combustione plastica” (4.674.500 £). Da Christie’s era passato, nel 2007, lo stesso “Sacco e Rosso”, facendo registrare un prezzo record di £ 1.9 milioni. Con l’aggiudicazione di ieri sera il valore dell’opera si è quasi quintuplicato.

Share