Carlo Battaglia

Nasce il 28 gennaio 1933 nell’isola della Maddalena ma trascorre l’infanzia a Genova. Si trasferisce a Roma dove studia scenografia all’Accademia di Belle Arti, concentrandosi sulla pittura e laureandosi con una tesi su Jackson Pollock. Nel 1964 comincia ad esporre a Roma e Milano e nel 1967 si trasferisce per sei mesi a New York, diventando amico di Reinhardt, Motherwell e soprattutto Mark Rothko il cui studio frequenta quotidianamente
Battaglia partecipa alla Biennale di Venezia con spazi individuali nel 1970 e nel 1980. Dagli anni settanta partecipa a tutte le più importanti mostre, in Italia e in Europa, della “Nuova Pittura’’ o “Pittura analitica’’.